IL TUO 5 x MILLE all’Associazione Alzheimer Bari

 

alzheimer bari,5 per mille,onlusAlzheimer Bari, ONLUS associata alla Federazione Alzheimer Italia, nasce nel 2002 per opera di un gruppo di familiari desiderosi di aiutare chi si trova viene a trovare in gravi difficoltà sociosanitarie e su sollecitazione di Ignazio Schino, giornalista e scrittore pugliese, colpito dall’Alzheimer, ne ha compreso appieno le necessità divulgative per incrementare la istituzione di una rete di supporto e di aiuto intorno al malato ed alla sua famiglia.

L’Alzheimer infatti è una patologia neurologica degenerativa che colpisce il cervello, conducendo progressivamente il malato a uno stato di totale non autosufficienza, creando quindi una situazione molto complessa e difficile per la famiglia che lo deve accudire.

Con la tua dichiarazione dei redditi puoi destinare la quota del “5 per mille” a favore di Alzheimer Bari, Onlus di diritto, e sostenere i progetti per l’Alzheimer.

Come fare la scelta
Puoi esprimere la tua scelta, firmando nel riquadro della dichiarazione dei redditi, 730 o modello Unico destinato al “Sostegno del volontariato, delle Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale” e indicando nello spazio sottostante il codice fiscale di Alzheimer Bari 93270090728.

Può fare la stessa scelta anche chi non è tenuto a presentare la dichiarazione ma è titolare di redditi certificati tramite modello CUD.

Per maggiori dettagli consulta il sito dell’associazione http://www.alzheimerbari.com/index.htm

Il Movimento PRO CIVITATE di BARI

IL TUO 5 x MILLE all’Associazione Alzheimer Bariultima modifica: 2011-05-16T16:00:00+02:00da procivitate
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “IL TUO 5 x MILLE all’Associazione Alzheimer Bari

  1. uggenti

    Cari amici,e’ necessario un segno di attenzione in favore dei nostri concittadini affetti dalla Malattia di Alzheimer.Il mio invito è quello di sostenere l’Associazione Alzheimer Bari presieduta dall’Amico Pietro Schino, da decenni impegnato affinchè possano essere garantite ai malati e alle loro famiglie migliori qualità di vita e soprattutto affinchè nelle more che i nostri amministratori Regionali, Provinciali e Comunali, indi lo Stato prendano coscenza di un problema che negli anni coinvolge un numero sempre maggiore di persone, possano essere attivati Centri Diurni dove gli ammalati possono praticare una serie di attività occupazionali tese a migliorare la loro qualità di vita. Per aver contezza dello scarso impegno a tutt’oggi profuso dalle Istituzioni tutte, sappiate che attualmente nella nostra città è attivo solo un Centro Diurno che può ospitare solo 30 pazienti affetti da Malattia di Alzheimer, a fronte di migliaia di concittadini affetti dalla ridetta patologia. Destinare il 5 per mille ad Associazioni pur benemerite che operano in altre Regioni del nostro paese, non aiuterà noi tutti a godere di maggiori servizi sanitari nella nostra terra e ci obbligherà a compiere i sempre più frequenti viaggi della speranza oltre Regione. Ringraziandovi per l’attenzione prestata alla presente nota e confidando nel vostro e altrui aiuto, vi saluto cordialmente. Il presidente, Vitantonio Uggenti

Lascia un commento